“Œ‹ž‘åŠw‘åŠw‰@‘‡•¶‰»Œ¤‹†‰ÈE‹³—{Šw•”@‹îê”Ž•¨ŠÙ
“Œ‹ž‘åŠw‘åŠw‰@‘‡•¶‰»Œ¤‹†‰ÈE‹³—{Šw•”@‹îê”Ž•¨ŠÙƒgƒbƒvƒy[ƒW
“W——‰ï
Ž‘—¿Žº
—˜—pˆÄ“à
”üp”Ž•¨ŠÙ‚̉ˆŠv
Ž©‘R‰ÈŠw”Ž•¨ŠÙ‚̉ˆŠv
‰ß‹Ž‚Ì“W——‰ï
–â‚¢‡‚킹æ

“Œ‹ž‘åŠw‘åŠw‰@‘‡•¶‰»Œ¤‹†‰ÈE‹³—{Šw•”@ƒIƒ‹ƒKƒ“ˆÏˆõ‰ï
“Œ‹ž‘åŠw‘åŠw‰@‘‡•¶‰»Œ¤‹†‰ÈE‹³—{Šw•”@ƒsƒAƒmˆÏˆõ‰ï
‘åŠw‰@‘‡•¶‰»Œ¤‹†‰È‹³—{Šw•”
‹³—{Šw•”•‘®‹³—{‹³ˆçŠJ”­‹@\





14 aprile 2007, Komaba Museum - Universitaf di Tokyo
In occasione della mostra gPiazza Italiah (24/03-17/06/2007)


Marco Mazzi

Totem and Taboo

Quiete e movimento, luce e ombra, interno ed esterno, natura e cultura. Attraverso un percorso fatto di icone elementari di cui ci sfugge il senso, di oggetti della visione che dilagano nello spazio come nella retina, il progetto installativo che Marco Mazzi propone al Komaba Museum di Tokyo si interroga sul significato della coppia oppositiva, sul lessico della contrapposizione e degli opposti, sul senso del lecito e dellfillecito. Composto da un dittico fotografico che registra la formazione di indistinte tracce luminose nellfoscurità e da una serie di diapositive che narrano della deflagrazione di uno specchio dfacqua colpito da un solido, il lavoro di Mazzi è installato in parte allfesterno del museo, e in parte dentro un recinto metallico ai piedi di una riproduzione autentificata a del Large Glass di Duchamp (nota come gLarge Glass, Tokyo Versionh. Ma come si combinano i pezzi di questo strano mosaico? Nato come intervento site-specific, lfinstallazione Totem and Taboo gioca con la memoria storica e lfidentità culturale del museo, con la sua struttura architettonica, ma anche con il suo ruolo sociale e istituzionale.


Nota biografica

Marco Mazzi à nato nel 1980 a Firenze. Dopo un nel 2006 il critico Sergio Risaliti realizza la prima personale dellfartista. Ha in seguito partecipato alla mostra Goodmorningbabilonia (a cura di Sergio Risaliti) presso la Galleria Marella di Beijing, e alla rassegna Fabbrica Europa. Vive e lavora fra Firenze e Tokyo.


Si ringraziano

Gian Luca Beccari, Daniela Bigi, Lorenzo Bruni, Serena De Domenicis,Pietro Gaglianof, Giulia Giovanardi, Koichi gMatronh Kido, Kenichi Kondo, Yuichi Mori, Nanae Nakagawa, Maurizio Nannucci, Antonella Nicola, Katsuya Orimo, Giovanni Ozzola, Francesca Referza, Sergio Risaliti, Mina Takahashi, Monica Zanfini.



@

Marco Mazzi, Totem and Taboo, 2007, stampa digitale.

Marco Mazzi, Totem and Taboo, 2007, installation view (interno).

Marco Mazzi, Totem and Taboo, 2007, installation view (esterno).

Torna indietro
@
‹îê”Ž•¨ŠÙƒgƒbƒvƒy[ƒW‰ß‹Ž‚Ì“W——‰ïˆê——

copyright